Acciaio al Carbonio: scopriamolo insieme

Tutti parliamo di Acciaio ma in pochi conosciamo le differenze tra i vari tipi di acciaio e i suoi impieghi. L’acciaio infatti può essere destinato a vari tipi di realizzazioni ed il tutto va in base alle sue caratteristiche, ogni prodotto finale possiede il suo acciaio di corrispondenza, o meglio esiste un tipo di lega di acciaio più adatta di altre per la destinazione a cui è volta.

Acciaio al Carbonio

Una grande categoria di acciaio prende il nome di acciaio al carbonio, una lega formata appunto da ferro e carbonio. L’acciaio ovviamente per essere tale possiede una gran parte di ferro al suo interno, la lega e le proporzioni utilizzate poi gli donano le sfaccettature e le caratteristiche che lo vanno a diversificare rispetto ad altri. Nell’acciaio al carbonio troveremo anche un quantitativo altamente ridotto di cromo e nickel. Per essere tale l’acciaio al carbonio deve contenere al suo interno un quantitativo di carbonio che va al di sotto del 2%, s così non fosse, la lega si trasformerà in ghisa. Solitamente quando parliamo di acciaio al carbonio ci riferiamo a quell’elemento che tutti conosciamo come ferro, un materiale che solitamente è utilizzato per produrre e fabbricare pezzi destinati all’industria che hanno un costo relativamente basso anche perché il ferro possiede la particolarità di essere soggetto a corrosione.

Acciai al carbonio e impiego finale

Quello che più conosciamo è l’acciaio da cementazione, utilizzato per le costruzioni. Questo tipo di acciaio possiede meno dello 0,3% di carbonio, è destinato alle costruzioni proprio perché esso riesce a conferire durezza, elasticità e una grande riuscita per quanto riguarda la resistenza all’usura. L’acciaio da bonifica invece è destinato alla costruzione di parti meccaniche che sono sottoposte a grandi carichi, sia statici che dinamici. Parliamo di leve, aste, colonne e altro. Gli acciai da costruzione al carbonio allo stesso tempo possono essere anche destinati a impianti termici, raffinerie di petrolio, centrali termiche, dove esiste uno scorrimento scivoloso causato dalla alta temperatura e il tempo di impiego. Bisogna porre particolare attenzione dato che l’acciaio utilizzato in questo contesto non deve essere esposto in ambienti che possono accelerare il processo di corrosione. Gli acciai utilizzati per cuscinetti, molle e utensili sono diversi in lega. Quelli per cuscinetti sono conosciuti come acciai a tutta tempra. Il carbonio in queste leghe è pari all’1% e sono duri e resistenti per poter realizzare al meglio sfere, rulli ed anelli. Quelli destinati alle molle invece sono acciai temprati e rinvenuti in modo da renderli adatti a pinze elastiche, molle a elica e altri elementi che devono essere elastici.

Caratteristiche ed Utilizzi

L’acciaio al Carbonio è realizzato in diverse leghe, è un materiale che presenta notevoli caratteristiche. Esso rappresenta allo stesso tempo, forza, durezza ed elasticità Ha come grande caratteristica quella di essere facilmente saldabile e può essere destinato a elementi che saranno a contatto sia con il caldo che con il freddo. Grazie alla sua lega ferrosa è un materiale molto economico, soprattutto se comparato alla grande versatilità che possiede. Magari in molti si sono ritrovati ad avere tra le mani un pezzo in acciaio al carbonio senza saperlo, proprio perché siamo soliti a classificare male i materiali. Possiamo trovare questa lega utilizzata negli scafi delle navi, nei bulloni, pezzi di macchinari o assi, in parti di automobili, in costruzioni strutturai, in tubi per la costruzione di biciclette o nelle minuterie di chiodi e viti.

Finiture dell’acciaio al carbonio

Come tutti gli altri metalli, solitamente non lo vediamo quasi mai al suo stato naturale perchè il prodotto finito è soggetto a diversi tipi di finiture. Può essere pitturato, quindi colorato come si preferisce con vernici di vario genere, può essere zincato, ovvero rivestito con una lamina minima di zinco assumendo una colorazione argentea molto chiara. Questo gli permette di essere protetto dalle ossidazioni. Nichel o Cromo possono essere applicati superficialmente per migliorare l’aspetto estetico e per donare maggiore resistenza.

I NOSTRI SERVIZI


Se desideri ricevere maggiori informazioni

Contattaci

Inox-Trattamenti S.r.l. | P.I.01408290557
Via Sant’Egidio 71/E - 05025 Guardea (TR) - ITALY